le differenze tra  coasteering, swimrun, swim trekking e esplorazione Aqualander

14.07.2019

L'estate scorsa ero in campeggio con gli amici sulla costa occidentale della Sardegna.
Abbiamo scoperto che era bello partire da un punto della costa e da lì fare un'escursione a piedi e a nuoto, avendo con noi solo la maschera con il boccaglio e le nostre scarpe da spiaggia Aqualander che aiutano a nuotare invece di essere un ostacolo come le altre scarpe da spiaggia.
Solo alcuni freddolosi indossavano una giacca da muta.
Abbiamo fatto alcune ore camminando e nuotando, guardando il paesaggio, i luoghi, le profondità del mare fino a tornare al punto di partenza.
Alla fine eravamo stanchi ma soddisfatti, e dopo il premio di una buona colazione, eravamo felici di tornare a casa.

SWIMRUN GEAR
SWIMRUN GEAR

Ci sono molte attività simili ma nessuna è esattamente ciò che abbiamo fatto.
Swimrun: è un'attività competitiva che alterna sezioni di corsa e nuoto in mare o nei laghi  per distanze nell'ordine delle decine di km. In pratica un triathlon senza il tratto in bicicletta. Il percorso potrebbe essere simile a quello che abbiamo fatto ma lo spirito è completamente diverso: nessuna competizione, distanze più brevi, ritmo di camminata rilassato e obiettivo esplorazione e conoscenza della natura dei luoghi.
Coasteering: è un percorso circolare a piedi e a nuoto di un tratto di costa alla ricerca di forti emozioni con arrampicata, tuffi, passaggi nelle grotte e anfratti lungo la costa.
L'attrezzatura è molto complicata: casco, scarpe da ginnastica, giacca galleggiante, borsa per varie attrezzature, corde e moschettoni per l'arrampicata richiedono una preparazione specializzata ma  impediscono di fare lunghi tratti di nuoto e immersioni per vedere il fondo del mare perché non viene utilizzata la maschera subacquea.
Inoltre noi non cercavamo l'adrenalina ma la conoscenza dei luoghi, la calma e la tranquillità della natura.
Swimtrekking: attività principalmente di nuoto con pinne e maschera lungo un percorso, anche a tappe, preferibilmente intorno a un'isola, trascinando un galleggiante con l'attrezzatura per un pernottamento, abbigliamento e scarpe e talvolta con una barca di supporto.
Noi invece abbiamo fatto semplici viaggi di poche ore, andando a piedi dove necessario e non solo nuotando.

swimtrekking gear
swimtrekking gear

In conclusione, da un lato attività competitive, specializzate o molto organizzate, mentre per noi il piacere di stare insieme, muoversi nella natura, esplorare nuovi percorsi.
La vera differenza delle nostre escursioni è che sono state fatte in libertà, sotto la responsabilità di ognuno e non comportano profitti o spese.
Lo swimrun si svolge su un percorso segnato e preparato da una organizzazione, nel coasteering c'è un istruttore che guida un gruppo pagante, nello swimtrekking è necessario progettare l'intero percorso e c'è un impegno notevole per la logistica.
Ciò che noi abbiamo fatto invece sono state le escursioni più spontanee, avventurose e gratificanti che le persone normali possono fare senza dover andare in Amazzonia o correre grandi rischi scalando le montagne.
Erano escursioni tra amici, dove ognuno è responsabile di se stesso e degli altri nella misura in cui vuole sentirsi responsabile.
Se qualcuno ha studiato il percorso suggerisce la strada ma nessuno è il capo, tutti collaborano se vogliono e seguono la  strada con i propri pensieri.
Ognuno si muoverà col proprio ritmo interiore per capire fino a che punto è in grado di camminare o nuotare.
Scopriamo posti nuovi e incredibili che non avremmo mai pensato di poter raggiungere a piedi. Vediamo pesci e animali marini, relitti e grotte, sfruttiamo le correnti marine, nuotando sentiamo il freddo dell'acqua, camminando sentiamo il calore del sole.
Così ho rafforzato le vecchie amicizie e ne ho trovate di nuove, ho trovato un modo eccitante e nuovo di trascorrere le vacanze al mare e alla fine ho scoperto di aver perso cinque chili in 15 giorni.
Non so come chiamare questa attività di escursioni con le Aqualander.
Escursioni costiere, Natural Coasteering, Passeggiate costiere?
Quello che so è che deve rimanere completamente senza scopo di lucro, senza istruttori, senza corsi, senza dichiarazioni e basato solo sulla responsabilità personale, l'amicizia e la libertà.