COASTEERING n.5 Area marina protetta del Sinis

26.03.2020

Alla scoperta di un relitto sommerso e di un pozzo nuragico

Dopo il paese di Funtana meiga prendiamo una strada bianca con grosse buche fino alla spiaggia di Seu che è circondata di blocchi di alghe secche che sembrano rocce. Lasciamo la macchina, indossiamo le Aqualander e prendiamo il facile sentiero sulla cima della scogliera fino a capo Seu dove c'è un faro. Proseguiamo fino ai resti del relitto sulla spiaggia e poi fino alla spiaggia di Maimoni dove si trova un pozzo nuragico, uno dei resti della civiltà di Atlantide . Dalla spiaggia di maimoni ci immergiamo in un mare con fondali rocciosi, pieno di pesci e di vita e torniamo verso sud spinti da una debole corrente a favore.
Attraversando il fondale basso tra un affioramento di rocce e la riva, con le aqualander possiamo camminare sui sassi del fondale e poi di nuovo ci aiutano a nuotare.
Arriviamo al relitto che è una piccola nave da carico con una strana cisterna rotonda su un fondale di 10 metri ed è emozionante immergersi.
Dopo il relitto avremmo potuto uscire e tornare a piedi perchè proseguendo l'acqua è più torbida, il fondale meno interessante, e dopo due ore in acqua abbiamo freddo. Giro impegnativo ma entusiasmante.